AUDIORECENSIONI: Cosa leggere su Audible

Come riscoprire il piacere della lettura? Ascoltando!

Lo so, sembra un paradosso ma per me è stato proprio così. Sono stata un’accanita lettrice. Gli impiegati della Biblioteca mi conoscono da quando sono bambina e scegliere un libro in biblioteca è nella mia lista di cose da fare quando sono triste però…si, devo ammetterlo. Nel tempo lo spazio dedicato alla lettura si è tristemente ridotto.

Le poche volte che ritagliavo uno spazio per leggere, si trattava di letture noiose e monotematiche, per lo più professionali. Ognuno ha il suo mostro interiore, davanti a un romanzo il mio veniva fuori sibillino sussurrandomi con una fastidiosa vocina: “hey…non stai leggendo qualcosa di utile!”.

E invece no. Leggere è un nutrimento per la fantasia e per lo spirito, a prescindere dal tipo di lettura.

Ci è voluto Audible per ricordarmelo. Da quando mi sono abbonata ho potuto sfruttare i tempi morti della giornata per scoprire nuove storie e, pagina dopo pagina, il piacere di leggere è tornato a prendersi uno spazio nelle mie giornate.

Audible: cosa leggere?

Certo non è molto semplice capire cosa ascoltare su Audible. Davanti a questa piattaforma infinita stile Netflix non è detto che il primo ascolto sia quello che ci conquisti.

Quindi ecco a voi la mia lista di ascolti Audible da non perdere, sempre in via di aggiornamento:

  • L’Amica Geniale, tutta la saga. Tempo di ascolto: 62 ore circa. L’ormai celebre serie di libri scritta da Elena Ferrante, scrittrice che si firma sotto pseudonimo, è letta su Audible da Anna Bonaiuto. La voce napoletana della Bonaiuto riesce a trasportarti in un attimo nelle atmosfere della città partenopea. Tutta la bellezza del dialetto e della forza dei personaggi si apprezza ancora di più con l’ascolto rispetto alla carta stampata. Dialoghi preferiti: tutti quelli del personaggio di Lina, specialmente se arrabbiata.
  • L’amore Molesto. Tempo di ascolto: 5 ore e 14 min. Se le 62 ore dell’Amica Geniale ti hanno spaventato ma sei comunque curioso di riscoprire un’opera della Ferrante in formato Audible prova con questo libro. Stessa voce, a cui sono sicura ti affezionerai, e stesse atmosfere della più celebre saga. Il tutto condito con un pizzico di mistero e disperazione in più. Cosa mi è piaciuto: la descrizione degli amori proibiti nel retrobottega del negozio dell’amante di Amalia.
  • I Leoni di Sicilia. Tempo di ascolto: 14 ore e 21 minuti. Primo capitolo della saga Siciliana della Famiglia Florio, un successo arrivato a 17 ristampe, scritto da Stefania Auci e letto da Ninni Bruschetta. Questo è stato un ascolto davvero appassionante. Si fatica un po’ all’inizio ad abituarsi alla cadenza lenta del narratore, che per capirci è il simpaticissimo Duccio di Boris che non faceva altro che gridare “apri tutto!” a Biascica. Fuori dal contesto degli occhi del cuore serve un attimo di pazienza per fare l’orecchio alla parlata di Ninni Bruschetta, ma andando avanti con la storia capisci che nessun’altra voce potrebbe restituirti allo stesso modo l’immobilità delle calde giornate di Palermo e la pesantezza delle vesti settecentesche di velluto, broccato e seta dei Florio. Un ascolto assolutamente da non perdere. Ho adorato: i proverbi siciliani all’inizio di ogni capitolo. “Cu mania non pinia”, chi si da da fare non patisce.
  • Fai bei sogni. Tempo di ascolto: 4 ore. Un ascolto “breve” con un romanzo di Massimo Gramellini letto da Gino la Monica. Potremmo dire che si tratti di un meta romanzo, dove il protagonista affronta il più grande segreto della sua storia familiare. Anche in questo caso la voce narrante non mi è piaciuta subito. Ho iniziato e ripreso questo ascolto più di una volta, d’altra parte per me dopo un po’ usare Audible diventa come ascoltare un amico, le voci narranti mi mancano e devo forzarmi per accoglierne di nuove. Comunque, dopo una prima stasi, ho divorato questo ascolto. Una storia bellissima che mi ha visto versare anche dei bei lacrimoni in macchina aspettando di conoscere l’esito della battaglia tra Belfagor, il mostro di emozioni represse, ed il protagonista. Passo preferito: capitolo 32. “La voce degli dei mi disse che tutti abbiamo una prova da affrontare in questa vita e che la mia consisteva nel sublimare l’esperienza dell’orfano di madre, sopperire alla mancanza dell’energia femminile ritrovandola dentro di me”.
  • Stan Lee Alliances – un gioco di luce. Tempo di ascolto: 11 ore. Il primo libro che ho ascoltato letto da Pannofino. Questo attore ha davvero una voce ed un’interpretazione celestiale, un orgasmo per le orecchie, se non sai cosa ascoltare su Audible partire da un libro letto da lui è una buona idea. Quest’opera è l’ultima opera inedita di Stan Lee, la prima pensata per essere un audiolibro. Dalla fervida immaginazione di Lee, insieme ad altri creatori, sono nati personaggi come Spider-Man, Iron-Man e I Fantastici 4. I protagonisti de Un gioco di luce non sono davvero da meno. Supereroi tecnologici del nostro tempo le loro gesta sono tutte da seguire per un ascolto tutto d’un fiato! Ho amato: il colpo di scena sull’identità di uno dei protagonisti.

Hai già provato Audible o altre piattaforme di ascolto di audiolibri? Aspetto i tuoi consigli di ascolto!

Lascia un commento